News

Voucher INPS 2017, nuove regole

Voucher INPS 2017 buoni lavoro accessorio occasionale disoccupazione colf cassaintegrati, studenti da 10/ora limite reddito 5060 euro aumento a 7000 euro.

I Voucher INPS 2017 lavoro occasionale sono buoni lavoro dal valore di 10€ o multipli che consentono a chi li acquista, ovvero al committente di pagare l’attività lavorativa svolta saltuariamente dal lavoratore come prestazione occasionale, rispetto alla precedenti normativa i buoni Inps possono essere utilizzati in tutti i settori e categorie di lavoratori, quali i disoccupati, inoccupati, lavoratore autonomo o subordinato, full-time o part-time, pensionato, studente, percettore di prestazioni a sostegno del reddito ma sempre entro i imiti di reddito.

Novità lavoro accessorio dopo il Jobs Act:

Con l'entrata in vigore del decreto legge 81/2015, uno dei decreti attuativi del Jobs Act, la normativa sul lavoro accessorio è stata modificata. A partire quindi dal 24 giugno scorso, il limite reddito e compenso per il prestatore è aumentato da 5 mila a 7.000 euro netti in caso di più committenti, è stata confermata l'eliminazione della caratteristica dell’occasionalità, già introdotta con il Decreto Legge 76/2013, e la possibilità che il lavoro accessorio possa essere utilizzato per tutti i tipi di attività dall'agricoltura alla Pubblica Amministrazione.

Inoltre è stato previsto l'obbligo di acquisto voucher per via telematica per i committenti imprenditori e professionisti, obbligo di comunicazione preventiva alla Direzione del Lavoro competente prima dell'inizio della prestazione, e possibilità di utilizzare i buoni per pagare la prestazione resa da cassaintegrati, mobilità e disoccupati. Tali novità, sono estese anche al settore dell'agricoltura.

Dal 2017, potrebbe essere anche introdotta un'altra novità, vedi a tale proposito: voucher Inps 2017 aboliti.

Voucher INPS 2017: nuove regole

Pubblicato in gazzetta ufficiale, il decreto che prevede la nuova tracciabilità dei buoni lavori Inps, attraverso la comunicazione obbligatoria dei Voucher INPS un'ora prima del loro utilizzo da parte del committente.

In base alle nuove regole 2017 sui voucher INPS, il committente ha l’obbligo di comunicarne l’utilizzo del buono almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione lavorativa.

Nella comunicazione obbligatoria devono essere indicati i seguenti dati:

Dati anagrafici del dipendente;

Codice fiscale;

Luogo e durata della prestazione.

Come e dove comunicare l'utilizzo dei voucher?

Per comunicare l’utilizzo del buoni lavoro INPS:

SMS al numero 339/9942256, oppure,

Email alla sede dell’Ispettorato del Lavoro (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Quali sono le categorie di lavoratori per cui non c'è obbligo di comunicazione?

  • Enti pubblici;
  • Attività non commerciali;
  • Famiglie;
  • Lavoro domestico;
  • Lavoro agricolo: obbligo comunicazione entro 3 giorni, senza indicare data inizio e fine della prestazione lavorativa.

Voucher INPS, nuovi obblighi per la comunicazione: sanzioni 

I committenti che non rispettano i nuovi obblighi per i Buoni Lavoro Inps, ossia, comunicazione entro 60 minuti prima dell’inizio della prestazione lavorativa, rischiano una multa che va dai 400€ ai 2.400€ per ogni dipendente irregolare.

Fonte: www.guidafisco.it

©Bem Service Center Srl
Società Unipersonale  
P.Iva 08761490153 - Rea: 1246241
Capitale Sociale 10.400,00 euro
Via Annoni, 14 Abbiategrasso (Mi) 
Tel. 02 946 -6722 | Fax 02 946-4011
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Privacy Policy & Cookie | Credit 

Seguici su Facebook

Vuoi essere sempre informato su scadenze, promozioni o l'arrivo di nuovi corsi di formazione?

Seguici anche su Facebok!

Leggi la tua posta - Ascom Abbiategrasso

Newsletter

Se vuoi essere aggiornato, sulle nostre promozioni, bandi e scadenze fiscali, iscriviti alla nostra Newsletter.

Riconoscimenti


Bem Service - Premio nazionale dell'innovazione

Conciliazione vita-lavoro 2012

Bem Service Center -  Vincitore  Premio Smau 2013